TAGLIATELLE AL RAGù VEG

Finalmente sono riuscita a partecipare ad una social dinner a casa #bolognafood organizzata da Gnammo e sponsorizzata dalla Ferrarelle. Silvia e Davide ottimi padroni di casa hanno preparato un menù con deliziosi prodotti di prima scelta, il tutto curato nei minimi dettagli. Ho potuto così assaggiare l’olio e il miele della Masseria delle Sorgenti della Ferrarelle e devo dire che è stata una piacevole scoperta. Ti ritrovi così a tavola a condividere cibo e vino con gente che vedi per la prima volta (tranne i ragazzi @BolognaFood) ed è tutto fantastico. Qualcuno durante la cena ha espresso il dispiacere nel non sentire più gli odori della tradizione in giro per il centro di Bologna, in particolare del ragù della Domenica. Ecco così che il giorno dopo ho preparato un bel piatto di tagliatelle con ragù veg però, e vi assicuro che è davvero molto buono (non me ne vogliano i carnivori, lo sono stata anche io!).
Odore di Ragù in casa CheBlogInPentola
Desktop2
DSC_2503 (2)
INGREDIENTI
Per la sfoglia(4 persone): 4 uova per ogni 400gr di farina
1 lt di PASSATA DI POMODORO
90gr di FIOCCHI DI SOIA
SEDANO, CAROTA, CIPOLLA
SALE e OLIO Evo

 

Su un tagliere mettere la farina a fontana e fare un incavo nel centro. Rompere leuova e metterle nell’incavo. Piano piano mescolare le uova alla farina. Lavorare l’impasto per una decina di minuti fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Se le uova non dovessero bastare ad amalgamare bene la farina si possono aggiungere 1 o 2 cucchiai di acqua. Far riposare l’impasto avvolto con la pellicola.Tirare la pasta fino a quando non sarà diventata abbastanza sottile. Dare laforma delle tagliatelle (io ho usato la macchina per la pasta). Preparare il soffritto con olio, sedano, carota e cipolla tagliati a pezzetti. Aggiungere i fiocchi di soia e lasciare insaporire, unire la salsa, dell’acqua e cuocere a fuoco lento per circa 3 ore. Salare.  Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolare e condire con il ragù.
DSC_2505 (2)