GAZPACHO

Ho voglia di ferie, ho voglia di vacanze! Ma quest’ estate non ne farò, o almeno nel senso classico del termine. Sarò in Basilicata e faremo qualche giorno non sappiamo ancora bene dove. È stato un anno duro e adesso devo fermarmi per ricaricarmi!
Un piatto freddo che mi riporta subito ad uno dei miei film preferiti, Donne sull’orlo di una crisi di nervi, a dire il vero sono un’appassionata di Almodovar ma fin da subito ho amato Pepa e il suo Gazpacho! Io l’ho servita con uova sode, verdure crude e crostini. Ottimo anche come finger food o come succo da bere.

DSC_2594 (2)
DSC_2613
INGREDIENTI (per 4 persone)
1/2 kg di POMODORI ROSSI
1/2 PEPERONE
1/2 CETRIOLO
CIPOLLA ROSSA
2-3  FETTE DI PANE
OLIO di EVO
ACETO DI VINO
SALE
ACQUA
Per accompagnare
2 UOVA
1 CAROTA
1/2 PEPERONE
1 SPICCHIO di AGLIO

Rimuovere la crosta del pane e fare ammollare la mollica con acqua e aceto per qualche minuto. Intanto lavare le verdure, privare dei semi i pomodori e il peperone, tagliarle a pezzetti e metterle nel contenitore del mixer, frullare tutto aggiungendo dell’olio. Strizzare la mollica e aggiungerla al composto, dare un’altra frullata. Salare, mette il tutto in una ciotola e far riposare in frigo per almeno un’ora.
Con la crosta del pane preparare dei crostini mettendoli in una padella calda con dell’olio e uno spicchio di aglio. Mettere le uova in un pentolino con dell’acqua e portare ad ebollizione e dopo circa 10 minuti togliere dal fuoco, raffreddarle e sgusciarle. Tagliare le verdure a listarelle. Servire il tutto aggiungendo al gazpacho un filo di olio.

DSC_2606