CROSTATA VEGANA DI ALBICOCCHE

Mai come quest’anno ho aspettato l’inizio dell’autunno. Mi piacciono le giornate fresche, che lentamente si accorciano, la coperta sul divano e le tazze del tè. Ieri qui a Bologna è stata la prima vera giornata di autunno. Quale migliore occasione per preparare una crostata? Una ricetta vegana presa dal sito Curarsi al Naturale. Mi incuriosiva l’utilizzo di acqua molto calda. Alla ricetta originale ho sostituito il tipo di farina usando quella integrale.
Crostata vegana di albicocche

 

DSC_2537
DSC_2554
INGREDIENTI
250 gr FARINA INTEGRALE
70 ml di OLIO DI SEMI DI GIRASOLE
80 gr di ZUCCHERO DI CANNA INTEGRALE
SCORZA DI 1 LIMONE NON TRATTATO
100 ml di ACQUA MOLTO CALDA
350 gr di CONFETTURA DI ALBICOCCHE

 

In una ciotola unire e mescolare gli ingredienti solidi e la scorza del limone. Poi aggiungere i liquidi impastando il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, se necessario aggiungere altra acqua calda. Non  serve lasciarla in frigo. Stenderla direttamente sulla carta da forno, in questo modo sarà più semplice metterla nello stampo. Livellarla bene e eliminare le parti in eccesso dai bordi in modo da poter ottenere anche delle decorazioni. Prima di mettere la confettura bucherellare la frolla con una forchetta. Infornare a 180° per circa 25 minuti.
DSC_2566